Bloccato su Twitter 😰😦😮

in #covid193 months ago (edited)

Bloccato per 12 ore su Twitter per aver postato questo meme:

EnLNvsdWMAEec1j.png

Mi hanno detto che istigo alla violenza e all'omicidio. Ovviamente siamo tutti d'accordo che l'immagine in oggetto è forte ed evocativa di fatti atroci e disumani ma, guarda un pò, il mio intento era esattamente il contrario di quello valutato da quei minus habens dei miei censori. Il mio intento è di stigmatizzare e mettere in guardia da ogni forma di coercizione fisica, mentale, e da tutti i propositi liberticidi e repressivi che si possono (ma soprattutto, a mio modesto avviso, già sono in divenire...) ripresentare in forme diverse, più moderne, più subdole, ma altrettanto feroci e crudeli.

Sort:  

La mia domanda a questo punto è perchè hai ricevuto un downvote da @discovery-it?
Senza neanche spiegazione

Noi non capiamo perchè sprecare un voto per la comunità su un post del genere

Quale è il valore aggiunto che porta questo post sulla catena hive?
Il meme presente sul post è dell'autore?
Non c'è presenza di contenuto originale, praticamente 2.44 dollari per una foto presa sul web e postata su hive, se credi che non siano sprecati ok.

Se può esserti di conforto ti segnalo un mio tutorial che mi è costato un certo impegno, con tanto di jpg di copertina originale, e che mi ha fruttato solo $0.03 ;)

https://peakd.com/linux/@oneshot/install-linuxmint-on-an-lenovo-laptop-from-usb-stick

Nessuno ti deve nulla.

Ecco, diciamo che su questo mi trovi perfettamente d'accordo. Che poi a dirla tutta questo post (come d'altronde tutti i similari sparsi sul mio blog) l'ho scritto soprattutto per me stesso. Si tratta di procedure molto complesse impossibili da ricordare ogni volta a memoria e quindi mi torna molto comodo conservare una traccia scritta cui accedere alla bisogna.

Commento upvotato. Fossero questi i problemi della vita... :)

Un esempio clamoroso della differenza che c'è tra un social centralizzato come Twitter Facebook e compagnia e uno decentralizzato come Hive. Non esitare quindi a partecipare al task 6 di 3Speak
Tradotto da
https://peakd.com/hive-146620/@lorenzopistolesi/blockchain-e-la-liberta-di-opinione-in-italia-hive-task-6-ita-eng-state-of-free-speech-in-your-country-hive-community-leaders

Upvotato

Selezionato da @lorenzopistolesi e @pilor di Hive Music Italia and upvoted by @theycallmedan

Condividi i tuoi post creativi su Hive Music Italia
https://hive.blog/trending/hive-115870

Share your artistic posts on Hive Music Italia
https://hive.blog/trending/hive-115870

IMG_20200830_223731_265.jpg

23KQwnti57stuXpnvnU2ByoTTe7rtyo8v5uYk1kPymfyjguJmftL75385v336ur6KNHXcLLi3NCUQzqJDH95U8pnrg28tNr.png

Purtroppo la libertà di parola è un utopia, sebbene io possa non condividere il tuo pensiero. Ma di certo se un social media censura tutto ciò, è grave.

Ma hanno censurato Trump, vuoi che non lo facciano con te? :-)

Grazie per questo feedback... io ormai mi sono trasferito sui social media blockchain, ma ogni tanto un giro su twitter lo faccio. FACEBOOK l’ho completamente dimenticato, non ce l’ho neanche più nel telefonino

Il mio intento è di stigmatizzare e mettere in guardia da ogni forma di coercizione fisica, mentale, e da tutti i propositi liberticidi.

Il parallelismo magari può essere considerato di forte impatto, ma il messaggio qui sopra lo condivido in pieno.

Dai è comprensibile: si sentono coinvolti. Tu critichi totalitarismi e regimi che hanno fatto del controllo e dell'oppressione della libertà di espressione la base su cui costruire il loro potere. Loro si comportano, tutto sommato nello stesso modo. Ti han chiuso nel campo di concentramento.

So che il parallelismo è forte, e può sembrare un'esagerazione, ma anche fascismo e nazismo all'inizio non sembravano quello che poi son diventati grazie alla manipolazione della realtà tramite appunto il controllo e l'oppressione della libertà di espressione.

Per questo sono fondamentali le crittovalute ed i sistemi decentralizzati ed è importante diffonderne la conoscenza.

oramai siamo alle cozze.. non capiscono piu un cazzo io per aver scritto su facebook, il lavoro vi rende liberi mi hanno bloccato per 48 ore... ma è vero questi ci vogliono schiavizzare

Tu, caro amico, certe frasi non le puoi dire, perché... non sei nessuno!! ;)

goog.jpg

sono dei pezzi di merda.. si può dire, Marooo sai che non li sopporto piu