Le infinite lune piene di questo 'vecchio' videogiocatore

in Olio di Balenalast month

E se la Legione del Chaos fosse essa stessa il chaos? Presumo sarà questo l'argomento odierno da queste parti, quindi perchè non partecipare brevemente al monotema aggiungendo un pizzico di lamentela finale da gamer di vecchia data che si accinge a vivere la nuova ondata d'innovazione per il settore tanto amato?

Grande giorno quest'oggi, l'inizio del Pre-Sale della nuova espansione di carte SplinterLands codename "Chaos Legion", non è mia intezione andare troppo nel dettaglio in questo post sulla questione ma volevo brevemente analizzare la gestione "economica" del pre-rilascio, un vero Chaos che però nasconde un'idea ben pensata a mio avviso.

Non ho letto in dettaglio il post di lancio ma faccio un'analisi in base alla prima occhiata.

Atlas Bie.jpg

Foto d'autore



Il funzionamento è abbastanza semplice, in base alla quantità di SPS in stake, l'utente riceve un airdrop giornaliero di un nuovo token chiamato VOUCHER, che garantisce una quantità fissa giornaliera di pacchetti da poter acquistare.

L'obiettivo principale di questo apparentemente caotico sistema è quello di prevenire che le balene (intesi gli utenti con ingenti fondi disponibili all'acquisto dei pacchi) esauriscano il pre-sale senza fornire ad altri utenti la possibilità di accaparrarsi qualche pacco.

Quante volte in passato durante famose ICO enormi quantità di tokens venivano presi da crypto balene in un circolo vizioso che non cambia mai?

Diamine...pure durante la fase mining di Koinos che è la più recente dimostrazione di ciò che parlo, un utente (o gruppo di utenti) in brevissimo tempo dal rilascio del miner CPU, ha riadattato il codice e probabilmente creato la sua versione GPU per poter ottenere un vantaggio notevole sull'hashing degli altri partecipanti.

Con Chaos Legion invece si è voluto fare qualcosa di diverso, premiando prevalentemente gli utenti in base all'attività di gioco piuttosto che la quantità di denaro da poter investire nei pacchetti in tasca.

NB: Premetto che ho provato io stesso ad accaparrarmi qualche migliaio di SPS su H-E dopo il primo crash di prezzo a 20 cents, ma ho notato l'impossibilità di metterlo a stake da H-E (forse voluta proprio per questo?), magari su PancakeSwap le cose erano diverse ma non usando BSC non mi sono posto il problema, in ogni caso...non importa...non ho comunque intenzione di partecipare al pre-sale se non per i VOUCHER regolarmente emessi al mio account.

In sostanza:

  • Più si gioca, più si ottengono rewards in DEC da reinvestire sul marketplace e NFT unici (carte) che contribuiscono a far crescere la potenza della collezione.

  • La potenza della collezione a sua volta garantisce una proporzionale quantità di SPS giornalieri airdroppati.

  • Se messi in stake, tale quantità garantisce a sua volta una proporzionale e prefissata quantità di VOUCHER token.

  • Ogni VOUCHER token ti da la possibilità di acquistare il tuo bel pacco a 4$, caro il mio Loris Batacchi.

CHE CHAOS!

Nah, in realtà una mezza genialata dal punto di vista economico per i giocatori, ecco che ciò ha subito dato vita ad un mercato parallelo per VOUCHER su H-E, quando ho guardato il prezzo si aggirava attorno ai 20$, quindi cara balena, vuoi andare in FOMO? Bene...

PAGAH, SGHANCIA, SBORSA



La domanda che sorge spontanea ora, pur avendo i fondi da "buttare", ha senso una mossa del genere? Personalmente credo di no, ecco perchè acquisterò ciò che mi spetta senza necessità di farmi prendere dalla premura ed eventualmente finito il pre-sale vedrò il da farsi.

trailer.JPG

Raro screen di repertorio da un vecchio trailer 2012: Nerd che imbraccia un Lancer Retrò (LIMITED) con addosso Lama Celata (LIMITED) e Pip-Boy (non visibile LIMITED)



Qualcosa che ho imparato dalle mie innumerevoli annate da videogiocatore è che, a meno che una Limited Edition di un videogioco non sia effettivamente LIMITATA e verificabile numericamente (ricordo l'inchiappettata enorme della Alliance Edition di Mass Effect 3, rieditata 3 volte a causa di danni voluti durante la distribuzione e poi mai rispedita), alla lunga l'attesa paga di più; ma sarà effettivamente così?

Stavolta non ne sarei molto sicuro, se è vero che in alcuni casi recenti come il re-boom, favorito da molti YouTuber, dell'arte della collezione di carte dei Pokèmon (devo cercarmi l'album in soffitta della prima collezione originale assolutamente), dall'altra siamo di fronte ad una tecnologia che effettivamente garantisce matematicamente la scarsità degli asset che andiamo a prendere in analisi, siano esse crypto fungibili come Monero o NFT nei blockchain games.

L'impatto che tutto questo può avere sull'intero mercato gaming è profondo, non mi sorprende che Steam, nota piattaforma Valve di distribuzione di giochi PC in digitale, PROIBISCE letteralmente la pubblicazione di videogiochi contenenti qualsiasi tipo di collegamento a asset digitali o blockchain in generale.

L'outcome di tale scelta è prevedibile e abbastanza ovvio, se posso comprare/noleggiare un asset matematicamente verificabile su un ledger pubblico digitale direttamente da un altro giocatore in un ambiente peer to peer, che senso ha che io mi affidi a terze parti come Steam?

Pure per la semplice pubblicazione dei videogiochi futuri si potrà potenzialmente fare lo stesso.

Ennesimo caso in cui una multinazionale che comprende perfettamente l'impatto di una tecnologia nuova come questa, invece di promuoverne l'utilizzo integrandolo nel loro business model per ottenere profitti pure maggiori, ne prevengono volutamente lo sviluppo tentando di preservare lo status quo.

Che poi nel lontano 2016, Valve fu proprio una delle prime corporazioni del digitale assieme a Microsoft ad accettare pagamenti in Bitcoin sul loro marketplace, per poi ritirare l'utilizzo a causa delle tx fees, (il provider da loro usato poi non faceva nemmeno distinzione tra le varie crypto ricevute e l'azienda riceveva comunque moneta fiat) oppure semplicemente, il turnover a 180 gradi è dato proprio dal fatto che, dopo attenta analisi, aver a che fare con crypto in questo particolare momento potrebbe minare significativamente il loro profitto.

In retrospettiva, nonostante per prestigio, anni di servizio e quantità di assets presenti su Steam il "mio" account valga decine di migliaia di euro, pensare che tutto questo possa effettivamente finire nel cestino con un solo pulsante o disservizio, mi fa venire i brividi sulla schiena.

Mastro Gaben, per quanto io apprezzi il lavoro fatto per il mondo del gaming su PC in questi anni, alla lunga l'utente va dove trova sicurezza e convenienza maggiore.



-Fede

Sort:  
 last month  

x Fammi vedere una foto di una persona fiera:

IO:

image.png

Scusa per questo messaggio completamente ignorante fede HAAH

 last month  

Popo fiero 😂😂

!BEER

 last month  

AHAH , !PGM (vediamo se ho qualche comando cosi ti invio qualche PGM -_-)

 last month (edited) 

Innazitutto che figata quel Lancer Retrò...metterebbe paura anche ad Hulk in persona 😂😂😂

...ecco perchè acquisterò ciò che mi spetta senza necessità di farmi prendere dalla premura ed eventualmente finito il pre-sale vedrò il da farsi.

Sai quanto sono appassionato di Splinterlands ma pagare un pacco di carte 4$+22$(costo attuale voucher) non mi sembra una scelta giusta al momento e quindi penso che inizierò subito a venderli i voucher e come te mi preoccuperò di entrare anche più pesantemente quando la presale sarà finita o quando i voucher non saranno più richiesti (anche se sembra che il meccanismo dei voucher sarà utilizzato con requisiti più piccoli ma anche dopo la prevendita).

L'impatto che tutto questo può avere sull'intero mercato gaming è profondo, non mi sorprende che Steam, nota piattaforma Valve di distribuzione di giochi PC in digitale, PROIBISCE letteralmente la pubblicazione di videogiochi contenenti qualsiasi tipo di collegamento a asset digitali o blockchain in generale.

Non avendo mai utilizzato Steam e da quando è arrivato Hive neanche Steem :) non sapevo di questa proibizione che è un aspetto decisamente positivo perchè la paura di colossi come Steam mostra tutto il potenziale di un sistema decentralizzato...

P.S. Non è che mi presteresti quel Lancer?
Mi serve per rapire @robibasa se smette di scrivere le puntate di SuperMuscolo 😂😂😂
!BEER
!PIZZA
!LUV
!discovery 20

 last month  

Gears of War 3 un vero pezzo di storia dei videogiochi, forse un poco sottotono rispetto i primi due ma quel Lancer Retrò me lo son fatto inviare dall'UK in versione limitata.

Ero un vero collezionista ai tempi che furono 😂

non sapevo di questa proibizione che è un aspetto decisamente positivo perchè la paura di colossi come Steam mostra tutto il potenziale di un sistema decentralizzato...

Davo un'occhiata alle guidelines per chi pubblica videogiochi indie e mi sono accorto che c'è scritto nero su bianco che tutto ciò che riguarda blockchain non verrebbe comunque accettato da Valve in caso di richiesta di pubblicazione.

Pensa che i giochi già pubblicati contenenti asset decentralizzati sono pure stati rimossi ora dagli sviluppatori.

Il mercato libero risponderà come sempre con un decentralized Steam, solo questione di tempo.

Yay! 🤗
Your content has been boosted with Ecency Points, by @fedesox.
Use Ecency daily to boost your growth on platform!

Support Ecency
Vote for Proposal
Delegate HP and earn more


This post was shared and voted inside the discord by the curators team of discovery-it
Join our community! hive-193212
Discovery-it is also a Witness, vote for us here
Delegate to us for passive income. Check our 80% fee-back Program

PIZZA!
PIZZA Holders sent $PIZZA tips in this post's comments:
@libertycrypto27(1/10) tipped @fedesox (x1)
Learn more at https://hive.pizza.

Ciao, vado subito al punto anticipando un paio di riflessioni che vorrei condividere in futuro nel mio blog. Ma il tuo post mi ha solleticato tanto da non potermi trattenere:

1- sali subito in soffitta e cerca le carte Pokemon. Io conosco splinterlands solo da 4 mesi e ciò mi è bastato per recuperare le mie vecchie magic, analizzarle e prendere contatti per venderle. Hanno un valore che non immaginavo avessero e mi sono riproposto di reinvestire parte di tale valore su splinterlands.Ma a parte questa mia personale scelta, credo il momento sia propizio e vada sfruttato. Niente di più facile che ti ci salti fuori un bel viaggio dal loro valore.

2- se ho capito bene i vouchers sono qui per rimanere. Nel senso che sono una soluzione che replicheranno in futuro con le prossime espansioni, quindi i vouchers che non uso oggi potrei tenerli e usarli per le prossime espansioni. Non solo, potrei aspettarmi Un calo di prezzo passata la sale di chaos legion nella quale acquistarli per poi rivenderli alla successiva pre-sale. Sto tenendo d’occhio questo periodo e il comportamento del prezzo per vedere se si verifica tutto ciò. Rimane il fatto che concordo che come trovati sia stata ottima.